Epatite C: disponibile anche in Italia Epclusa, il primo farmaco efficace contro tutti i genotipi

Farmaco_Anti_HCV

E' ufficiale... nei giorni scorsi è stato firmato l'accordo tra AIFA e l'azienda produttrice Gilead Sciences.

La determina dell'Agenzia Italiana del Farmaco, che autorizza l'ammissione alla rimborsabilità del medicinale Epclusa (che combina i principi attivi sofosbuvir e velpatasvir), è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Epclusa, come riportato in Gazzetta, ha un prezzo ex factory (iva esclusa) di 16.66,67 euro e di 27.506,67 (iva compresa) al pubblico. Il trattamento minimo per pazienti senza cirrosi e pazienti con cirrosi compensata è di una compressa al giorno per 12 settimane circa, ciò vuol dire che per tutti quei pazienti HCV positivi ma non ancora in condizioni gravi il trattamento si risolverà con l'assunzione di un solo farmaco al giorno, di cui si evidenzia la maggiore efficacia e la minore tossicità rispetto ai precedenti trattamenti. 

La novità rispetto ai farmaci già utilizzati è che il nuovo farmaco è in grado di trattare tutte le forme dell’epatite C cronica indipendentemente dal genotipo.